martedì 24 giugno 2008

Io l'avevo detto!

Ora, non per orgoglio personale, nemmeno per scopi didascalici o senilità precoce. Ma lo devo proprio dire, nonostante Loska mi avesse smentito.
Io ve l'avevo detto: Berlusconi, oltretutto, porta anche male!

Ora, possiamo nuovamente riepilogare le nefandezze datate anno 1994 che, se il mondiale fosse stato vinto, avrebbero colto di sorpresa, quasi senza accorgersene, un'Italia in festeggiamento perpetuo (che si sa, noi in Italia usiamo festeggiare solo per il calcio).

Pensiamo all'oggi, senza rivangare come al solito le nubi di ieri.
Passata la legge salva Berlusconi e Italia fuori dagli Europei.
Fate un po' di zoom sulla cosa. Il fatto che non abbia aspettato la finale degli europei per tirare i nodi al pettine è significativo di una di queste due opzioni:

a) non confidava in Donadoni, sapeva che se non era la Spagna sarebbe stata la Russia buttarci fuori, per cui, meglio agire in fretta
b) Donadoni e l'Italia vinceranno, ma ugualmente, tempo non ce n'è

Comunque sia, per fortuna, come suo solito il leader ci ha rassicurato: lui non sfrutterà questa legge, sarebbe contro di lui, contro la sua natura non uscire completamente immacolato dalla vicenda.

A questo punto uno può fare solo due cose:
a) ridere
b) piangere

Io sono uno di quelli che, ridere quando c'è da piangere proprio no; se c'è da piangere si piange.
Tuttavia, sarà il caldo che mi ha dato alla testa, ma sento che l'unico modo per dire la mia su questa rassicurazione del nostro amatissimo leader sia questo video:



Notare le finezze del testo, da lungimiranti: che cosa sei che cosa sei che cosa sei NON CAMBI MAI NON CAMBI MAI NON CAMBI MAI

0 commenti: